Contatto:

antonella@chiocciolinacreativa.it



 

Addi Express o Prym Maxi - tutorial Collo altissimo e caldissimo con il mulinetto a manovella










 

Questo è un collo fatto con una lana non tanto grossa ma molto alto in modo da portarlo drappeggiato sul collo e coprire tutto fino al mento, utile per chi va in giro in motorino. La lana è volutamente sottile perchè così si può incastrare sotto al casco e coprirsi anche fino al naso compreso mantenendo sempre la drappeggiatura per non sentire freddo. Certo che a guardare la foto, sarebbe meglio indossarlo per rendere bene l'idea. Mi organizzerò.

 

Occorrente:

  • Addi Express King Size a 46 aghi o macchina equivalente;
  • lana per ferri da 3,5-4, 50 gr 40% lana, 60% acrilico
  • uncinetto grosso tipo da 5 e/o da 3,5

Esecuzione:

montare la lana sulla macchina per fare il tubolare e preparare 13 giri a maglia rasata, fermarsi e smagliare e rimagliare una maglia alla volta per fare il cannolè 1/1 (ovvero la maglia a coste).Azzerare il contatore.

Ricominciare a girare la manovella per fare altri 72 giri di maglia rasata. Volendo si potrebbe fare anche un po' più lungo, a me è venuto il corpo del tubolare da 35 cm, in più c'è da aggiungere i due bordi, quindi altri 7 cm per parte, allungando ancora però c'è il rischio di avere un senso di soffocamento indossandolo.

Smagliare e rimagliare le ultime 13 maglie per fare un altro cannolè: per non sbagliare nei conteggi (a me una volta è capitato di ritrovarmi uno scalino quando ho finito di fare il giro del tubolare) io metto una serie di graffette appese al 13° giro in corrispondenza delle maglie che voglio smagliare così non vado oltre; in genere ne metto 3 o 4 alla volta, così basta contare solo la prima volta, le altre graffette vanno solo posizionate lungo la stessa linea, poi le aggiungo via via che avanzo con le rimagliature

Staccare il tubolare passando un filo di lana nelle maglie, poichè il bordo è a vista conviene rifinirlo all'uncinetto facendo però in modo che si mantenga l'elasticità, altrimenti il collo poi non passa per la testa. Io ho fatto così, spero di farmi capire: prendere in mano il tubolare e inserire l'uncinetto nella prima asola del tubolare da cui penzola il filo che avevate passato, questo filo è solo temporaneo e in raltà serve solo a non far smagliare il tubolare, quindi andrà eliminato via via che si avanza con l'uncinetto.Sfilare quindi quel filo dall'asola e con l'uncinetto agganciare un filo nuovo(eventualmente fermato con un nodino altrimenti scappa via), tirare attraverso l'asola e fare una catenella, poi inserire l'uncinetto nell'asola successiva, sfilare via il filo e far passare questa asola in quella già presente nell'uncinetto, poi fare un'altra catenella, avanzare così fino alla fine del giro del tubolare. In questo modo il cannolè si mantiene sufficientemente elasticoe il bordo è ben rifinito

 

torna all'indice dei lavori a maglia al mulinetto>>