Contatto:

antonella@chiocciolinacreativa.it



 

Tutorial Fiore al telaio quadrato di Clara










In questa pagina vorrei spiegare come fae dei bei fiori corposi col telaio. Ci sono moltissimi telaietti in commercio per fare fiori con vari filati, io utilizzo quello di legno quadrato che permette di fare sia i fiori che le piastrelle.

Per fare i fiori basta usare il giro di fori pù interno

Occorrente:

  • Telaio quadrato di Claretta
  • gomitolo di cotone o lana
  • Ago da lana

 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

Esecuzione:

Preparare il telaio mettendo i perni come in figura1: attenzione, per fare bei fiori corposi, o per usare anche altri materiali tipo nastri di fettuccia, è meglio usare dei perni diversi da quelli in dotazione. Basta andare in un qualunque Brico e acquistare i perni da 8 mm, che sono più lunghi.

Seguendo la fig 2 , cominciare ad avvolgere il filo attorno ad una coppia di perni, facendo attenzione che siano uno di fronte all'altro.

Dopo aver fatto un buon numero di giri, spostarsi di lato con il filo , come nella figura, sempre facendo attenzione ad agire su una coppia simmetrica di perni. fig 3 e continuare a girare intorno alla seconda coppia fig 4.

Continuare così, spostandosi via via e continuando a riempire i perni, quando si è finito il giro, si può continuare ancora fino ad arrivare ad una metà circa della lunghezza del perno.fig 5

Quando si decide di fermarsi, tagliare il filo ad una cinquantina di centrimetri e infilarlo in un ago da lana. fig 6

Passare l'ago sotto agli incroci dei fili fig 7, tirarlo dall'altro lato e fare un punto asola stringendo bene fig8.

Ripetere l'annodatura col punto asola su tutti gli incroci di filo e ripeterli aventualmente più volte in modo da stringere bene la parte centrale del fiore fig 9

Sganciare il fiore dal telaio fig 10 e portare i fili sul retro del fiore

A seconda di quanto è ricco il fiore, si può decidere di mettere al centro una bella perla, oppure anche un altro piccolo fiore di colore diverso o un ponpon.

Per fare ciò, sistemare 4 perni come nella foto 11 e come prima , girare intorno alle due coppie di perni in modo incrociato fig 12 e 13.

Legare il centro del fiore con il punto asola fig 14 e sganciarlo fig 15.

Con l'ago della lana fissare il fiorellino piccolo al centro di quello più grande e legare tutto sul retro di quello più grande. dare una "sgrullatina" al fiore per farlo gonfiare ed eccolo qua: fig 16

In alternativa , si possono tagliare i cappietti del fiorellino piccolo ottenendo un ponpon fig17 oppure produrre un fiore così ricco e gonfio da ottenere un fiore a pallina fig 18-19.

Bene, abbiamo tre bei fiori di lana, cosa se ne può fare? Io ne ho fatto delle spille da appicare su borse e sciarpe, è bastato incollare con la colla a caldo la relativa base sul retro

Ciao, alla prossima!!

Ultimo aggiornamento pagina : 12 Settembre 2012

torna all'indice dei lavori al telaio>>