Contatto:

antonella@chiocciolinacreativa.it



 

Rosa in un quadretto per la Festa della Mamma










Ecco qui il mio primo lavoro con la paper cutting art. Il disegno che ho seguito è molto semplice proprio perchè sono all'inizio, quindi, se ci sono riuscita io, lo può fare chiunque, solo che ci vuole una buona dose di pazienza e soprattutto la taglierina o il bisturi che si usa, deve essere in perfette condizioni per evitare di rovinare il lavoro. Inizialmente volevo fare un normale quadretto, poi, visto che il bello di questa tecnica è l'effetto ombra che si ottiene dalla carta traforata, ho preparato uno spessore lungo il bordo del quadretto per allontanare il disegno dallo sfondo: questo è il modo "comune" che ho visto fino ad ora. Solo che nonstante lo spessore ai lati, il disegno tendeva a collassare lo stesso al centro, quindi ho optato per una soluzione drastica: inserire il disegno tra due strati di vetro poggiati sullo spessore laterale, questo spiega perchè nei materiali occorrenti parlo di DUE quadretti a giorno, mentre poi alla fine se ne ottiene solo uno: il secondo serve per avere un vetro in più

Occorrente:

  • 2 quadretti a giorno da 13x18 cm
  • cartoncino giallo per il fondo
  • cartoncino pesante bianco
  • punch per la cornice
  • Nastro biadesivo o colla
  • cartoncino spesso ricavato anche da una scatola da scarpe
  • tavoletta da taglio
  • bisturi o cutter di precisione

Esecuzione:

 

1) Il primo passaggio è ovviamente scegliere il disegno: si può disegnare da soli oppure scaricare un disegno che si adatti alle proprie esigenze, l'importante è che non sia troppo particolareggiato, e soprattutto nei primi tentativi, i tratti non siano troppo sottili perchè all'atto pratico diventa problematico ricavare striscioline sottilissime senza strappare tutto. Basta cercare su Google "disegni da colorare" ed esce fuori il mondo intero. Io ho preso un'immagine e ne ho ricavata una parte adattando le dimensioni alle mie necessità.

2) Una volta scaricato, si stampa su un cartoncino che sia il più spesso possibile che possa gestire la stampante, in alternativa vale sempre il vecchio metodo della carta carbone per ricalcare il disegno da un foglio più leggero. Fatto questo si comincia con pazienza ad intagliare con il bisturi. E' bene tenersi all'interno del settore da ritagliare, si fa sempre in tempo ad allargarsi un poco

3) Ecco finito l'intaglio, si cerca poi di migliorae un poco i vari tratti

4) Finalmente prendiamo in mano il quadretto: ce ne vuole uno completo, e il solo vetro di un'altro

5)Poggiamola nostra opera su quello che sarà il nostro sfondo girando il foglio, perchè la parte visibile è quella opposta a l lato dell'intaglio

6) ricavare le domensioni adatte dello sfondo. Come si vede, il disegno risalta poco come spessore, quindi cerchiamo di distanziarlo

7) Si preparano le strisce per fare gli spessori laterali: le dimensioni dei lati corti sono dei rettangoli da 13 cm x1 cm, mentre per i lati lunghi si fanno i rettangoli da 16 cm x 1 cm. l numero di strisce da fare dipende dallo spessore che si ha a disposizione: devono venire 4 dei parallelepipedi non più alti di 5 mm perchè il rischio è che poi non si riesca ad agganciare il doppio vetro. Per attaccare i vari strati tra loro basta un poco di nastro biadesivo

8)Fissare il cartoncino di fondo al pannello del quadretto con il nastro

9) Fissare gli spessori ai lati sempre con un poco di nastro

10) Ecco messo in posizione il disegno: si nota che c'è lo spessore...e anche un'imprecisione al bordo destro che copro con una cornicetta gialla obligatoria: spunta lo spessore da dietro l'intaglio

11)Per sempificarci la vita usiamo un apposito punch

12) fisso le striscette sul bordo sempre col nastro

13)Ecco ora ho montato il quadretto in modo semplice mettendo un solo vetro: nulla vieta di farlo, ma si vede poco l'ombra e il disegno collassa verso il centro

14)E ora invece ho usato il doppio vetro: poggiare il vetro direttamente sugli spessori, poggiarvi sopra il disegno, poi il secondo vetro e infine fissare tutto (a fatica) con i ganci. Si ottiene un quadretto che non può essere appeso perchè i ganci non permettono più di appendere anche un chiodino, ma lo trovo molto carino. Sperimenterò il doppio vetro senza spessori. Ciao!

 

Ultimo aggiornamento pagina: 02 Maggio 2017

torna all'Indice della Festa della Mamma >>

torna all'Indice della Paper Cutting Art >>